Ecco i “temi caldi” del nostro PROGETTO ENDURO 2016: cos’è, chi sono i partner, cosa faremo. Andrea Giubettini correrà l’Italiano enduro, la Coppa Italia e le gare extreme…

Ne abbiamo parlato in più di un’occasione ma ora, il nostro “PROGETTO ENDURO 2016“, è una realtà. Una scommessa di fatto, ma, soprattutto, una grande opportunità per un giovanissimo Under 23 che, per la prossima stagione 2016, sarà “abbracciato” da un pool di partner che fanno capo alla nostra testata performancemag. Partner tutti che hanno deciso di intraprendere questo percorso nuovo, giovane, innovativo ed unico a livello nazionale.

Progetto Enduro 2016, la TE250, la moto di Giubettini
Progetto Enduro 2016, la TE250, la moto di Giubettini

Per il sottoscritto è un progetto del tutto nuovo e che ho costruito da zero, cercando di creare, attorno ad Andrea Giubettini, una squadra di lavoro che possa aiutarlo sia nella crescita agonistica che su quella fisica oltre che sul piano mentale, per un approccio più deciso e mirato circa gli obiettivi 2016. Tutti elementi che, fusi insieme, faranno crescere il pilota ma anche tutti noi. E questo potrete comprenderlo anche guardando il nostro video legato alla presentazione dell’iniziativa.

Progetto Enduro 2016, il Team dell'iniziativa
Progetto Enduro 2016, il Team dell’iniziativa

Un progetto che scommette sui giovani su 3 piani: agonistico, tecnico e

Come accennato in precedenti occasioni, i giovani enduristi ci sono ma vanno scoperti, notati, aiutati a crescere per cercare di creare dei professionisti che arrivino più preparati al salto internazionale. Impresa delicata e che ha avuto bisogno di una sua “maturazione” per comprendere a fondo le figure partner che oggi ci accompagneranno in questa nuova avventura legata all’enduro. Si parte con calma ma decisi, si parte con grinta ma con la consapevolezza che sarà una stagione nuova, si parte per essere veloci e concreti e per un risultato che certamente Andrea Giubettini potrà fare suo.

Progetto Enduro 2016, Andrea Giubettini
Progetto Enduro 2016, Andrea Giubettini

Le carte ci sono ora servirà anche metodo, allenamento ma anche un pizzico di fortuna. Il percorso di Giubettini quindi, si svolgerà all’interno del Campionato Italiano, nella Coppa Italia ma anche nell’enduro estremo, di cui il primo appuntamento sarà – per tutta la nostra squadra – l’Hell’s Gate 2016.

GLI APPUNTAMENTI 2016 DEL “PROGETTO ENDURO 2016

HELL’S GATE 2016 di Fabio Fasola

CAMPIONATI ASSOLUTI D’ITALIA/COPPA ITALIA

13/14-feb Sabbiadoro Lignano Sabbiadoro – UD

05/06-mar Le Aquile di Pietramontecorvino Pietramontecorvino – FG

08-mag A.F. Sibillini Pievebovigliana – MC

29-mag Pegaso Firenzuola – FI

17/18-set Pavia Varzi – PV

Progetto Enduro 2016, particolare del forcellone della TE250
Progetto Enduro 2016, particolare del forcellone della TE250

CAMPIONATO ITALIANO UNDER 23

28-feb Chieve Chieve – CR

24-apr Custonaci Enduro club Custonaci – TP

22-mag Adventures Anghiari – AR

10-lug Acqui Terme Vesime – AT

04-set Comunanaza Comunanza – AP

I partner essenziali del PROGETTO ENDURO 2016

Per il PROGETTO ENDURO 2016 ho cercato dei partner “giusti” ma soprattutto con la mentalità aperta, cosa non facile attualmente anche per via di una flessione del mercato moto… Per questo, se osservate attentamente chi sono i partner, vi renderete conto che sono aziende che vivono di passione purissima ed è questo l’elemento chiave dell’intero progetto.

Progetto Enduro 2016, la Husqvarna TE250, la moto della scommessa 2016
Progetto Enduro 2016, la Husqvarna TE250, la moto della scommessa 2016

Motul Italia è la prima che ha aderito ed accettato con entusiasmo la “scommessa”, segno che questa Azienda punta sia sui giovani che sulla novità, mostrando così ampia attenzione all’enduro, ai giovanissimi talenti con sguardo proiettato al futuro. La cosa ci è piaciuta perchè Motul non solo scommette sul progetto, ma ne condivide in pieno la forma, lo sviluppo, l’area di lavoro e questa condivisione servirà anche a dare un’impronta forte e dedicata al progetto stesso.

Fabio Fasola non credo abbia bisogno di essere presentato: dakariano, endurista allo stato puro, istruttore ma, soprattutto, Professore dell’Enduro ed ideatore delle gare estreme con la sua mitica Hell’s Gate del Ciocco, che certo credo sia una delle gare più toste e che i piloti ricordano bene (e che poi puntualmente anno dopo anno vengono a correre), nonostante la smisurata fatica e le ampie difficoltà del tracciato. Fasola, anche lui, non ha esitato circa il suo coinvolgimento nel PROGETTO ENDURO 2016, e si è preso l’onere di seguire Andrea Giubettini nel suo allenamento hard, proprio per le gare estreme. Lui è un vero professionista dell’Enduro e quindi Giubettini sarà in ottimissime mani…

Progetto Enduro 2016, la grafica curata da Hyena
Progetto Enduro 2016, la grafica curata da Hyena

Franco Faraglia forse lo conoscono in pochi ma è un noto preparatore atletico che allena moltissimi sportivi a livello professionistico. L’ho scelto perchè ha un suo metodo unico, perchè è metodico e non molla mai, ma l’ho scelto soprattutto per la sua smisurata esperienza con atleti di tutti i tipi. Faraglia sta seguendo Giubettini passo dopo passo e questo per arrivare in grande forma alla prima gara, anche se, i primi risultati di “cambio passo” già si vedono e li ha notato soprattutto Andrea.

Giorgio D’Ippolito lo conosco da anni ed è un tecnico serissimo e molto concreto oltre che capace di lavorare sotto pressione… Con lui ho condiviso un’esperienza nel Team De Carli ai tempi di Erik Camerlengo e Luca Cherubini ed è sempre rimasto con i piedi per terra ed è cresciuto professionalmente. Ed oggi la sua attività Red Point Moto ed il suo MC D’Ippolito, ne fanno un tecnico completo. La vita poi fa in modo di incontrare di nuovo le persone giuste al momento giusto e Giorgio è un valore aggiunto per la moto di Andrea oltre che per la sua grande esperienza di tecnico nel Mondiale Enduro.

Progetto Enduro 2016, moto e pilota, i protagonisti
Progetto Enduro 2016, moto e pilota, i protagonisti

Hyena Grafiche è invece un’Azienda che realizza grafiche e che ha deciso di “vestire” moto e pilota con un look davvero intrigante ed aggressivo, alla loro originale maniera… Anche in questo caso, sono ragazzi appassionati e che lavorano con passione alle loro creazioni, che certo sono molto originali ed apprezzate anche Oltreoceano.

Andrea Giubettini e Giorgio D'Ippolito, Progetto Enduro 2016
Andrea Giubettini e Giorgio D’Ippolito, Progetto Enduro 2016

performancemag.it beh, gioco in casa! Sono l’ideatore ed il promotore del progetto che seguirà tutto ciò che accade con reportage, video ed interviste ai “componenti” della scommessa 2016, ovvero tutti noi. Come già fatto nel CIV 2014 e 2015 con Paolo Arioni nella Velocità, voltiamo pagina è entriamo nell’enduro con questo progetto articolato che speriamo darà dei frutti. Credo sia unico nel panorama nazionale e quindi un’esperienza nuova anche giornalisticamente parlando e che vi farà conoscere da dentro tutto ciò che accadrà nelle gare, con occhio puntato alla crescita di Andrea Giubettini.

Un video per raccontare la nostra avventura…

Ecco quindi il video della presentazione del Team legato al PROGETTO ENDURO 2016, dove racconto e presento i protagonisti di questa intrigante avventura sportiva. Prima uscita anche per la moto con la nuova grafica ed il nuovo abbigliamento di Giubettini ma, soprattutto, raccontiamo cosa faremo, come lavoreremo e chi saranno i nostri partner.

in collaborazione con…

Banner per IN COLLABORAZIONE

(Foto e video GIUSEPPE CARDILLO)

yachtsynergy ADV bottom