Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    TEST MOTO GP: MARQUEZ E PEDROSA A MISANO

    Date:

    Condividi:

    Primo giorno di test per il Team Honda a Misano con Pedrosa e Marquez impegnati in tutta una serie di test legati ad assetto, gomme e l’approfondimento con la moto 2016….

    Freschi della doppietta in Germania Domenica scorsa, il Team Repsol Honda Marc Marquez e Dani Pedrosa sono tornati in pista a Misano per iniziare tre giornate di test; il primo giorno è stato dedicato allo studio del circuito e del suo nuovo asfalto, adattando così i setting delle moto in funzione del nuovo asfalto. E, sia Marc e Dani, hanno riferito che la pista è più veloce di quanto non fosse in precedenza.

    MotoGP test Misano luglio 2015, Marc Marquez
    MotoGP test Misano luglio 2015, Marc Marquez

    Domani Marc e Dani, oggi metteranno alla prova il nuovo prototipo 2016 prima di venerdì. giornata che sarà dedicata ai test con il nuovo fornitore di pneumatici 2016.

    Marc Marquez: “Oggi è stata una giornata positiva. Abbiamo lavorato per adattare i setting per il nuovo asfalto, che è molto buono, ed abbiamo verificato alcune cose diverse per la posizione di guida sulla moto. Nel pomeriggio ci siamo concentrati di più sulla messa a punto della moto in quanto questo è un buon circuito per lavorare sullo scorrimento della parte posteriore e quindi l’ingresso su alcune curve. Abbiamo trovato qualcosa di buono ma domani dobbiamo continuare a lavorare su quest’area, ma sono ancora al 100% felice . Ci sarà anche da provare il prototipo 2016 che HRC ha portato qui”.

    MotoGP 2015, test Misano, Dani Pedrosa
    MotoGP 2015, test Misano, Dani Pedrosa

    Dani Pedrosa: “Il nuovo asfalto è molto buono e avverto meno problemi di assetto rispetto a prima… Hanno fatto davvero un lavoro molto positivo ed avere qualche giorno di prova in questa parte della stagione sarà utile per trovare un’impostazione di base sul setting della moto. A causa del mio infortunio, che mi ha costretto a saltare tre GP, abbiamo ancora del lavoro da fare a confronto con una stagione normale. Quando saremo qui per la gara la temperatura non sarà così alta e di sicuro i tempi saranno migliori. Sono contento del lavoro fatto oggi e in attesa di verificare il nuovo prototipo domani! “