L’emozione non finisce mai nel Mondiale Rally WRC: titolo saltato ancora e tutto da giocare. In Francia vittoria storica di Latvala/Antilla che dopo 15 anni fanno si che la Finlandia torni a vincere una gara tuttoasfalto…

Jari-Matti Latvala e Miikka Anttila hanno vinto un incredibile Rally di Francia ed in un sol colpo hanno riscritto la storia… Il duo Volkswagen infatti, è il primo duetto finlandese dopo 15 anni a vincere una gara tuttoasfalto del FIA World Rally Championship.

WRC 2014, Francia: titolo piloti rimandato, ma Ogier è al comando con 27 punti di vantaggio
WRC 2014, Francia: titolo piloti rimandato, ma Ogier è al comando con 27 punti di vantaggio

Con la quarta vittoria della stagione, la dodicesima della loro carriera e la quinta perla Polo RWRC, la coppia Latvala/Anttila conserva la corsa per il titolo Piloti e Co-Piloti nel campionato. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene, hanno anche loro terminato il risultato storico con la settima doppietta della loro stagione ed i tifosi dovranno rimanere molto pazienti per scoprire quale, tra i duetti Volkswagen, finirà per laurearsi nel Campionato del Mondo. Sfortunati invece i leader della classifica, Sébastien Ogier/Julien Ingrassia, che hanno chiuso la loro gara al 13° posto, pur vincendola Power Stage, raccogliendo così tre punti preziosi.

WRC 2104 Francia: i finlandesi vincono dopo 15 anni una gara tuttoasfalto
WRC 2104 Francia: i finlandesi vincono dopo 15 anni una gara tuttoasfalto

“Classificandosi primo e secondo, abbiamo continuato esattamente dove abbiamo lasciato con il superbo risultato in Australia”, ha detto Heinz-Jakob Neusser, Sviluppo Tecnico Volkswagen. “Tutti i nostri piloti hanno guidato al massimo livello. Jari-Matti Latvala non è stato solo tra i migliori su neve e ghiaia, ma è anche estremamente veloce su asfalto. E’ un pilota che ha vinto su ogni terreno! La nostra stella nascente Andreas Mikkelsen è stata una presenza essenziale ed è solo una questione di tempo fino a che non arriverà la sua prima vittoria. Sébastien Ogier ha mostrato la sua classe in più con la straordinaria vittoria nella Power Stage. Il Campionato del Mondo rimane apertissimo edd emozionante ed nostri fan non vedono l’ora di scoprire quale tra i driver Volkswagen sarà incoronato Campione del Mondo. “

WRC 2014, Francia: Ogier e Ingrassia sfortunati in Francia ma hanno vinto la Power Stage
WRC 2014, Francia: Ogier e Ingrassia sfortunati in Francia ma hanno vinto la Power Stage

Sébastien Ogier, Volkswagen Polo R WRC: “Abbiamo ottenuto il più possibile da questo fine settimana con la vittoria nella Power Stage. Tutto sommato, il Rally di Francia non è andare bene per noi, ma Julien ed io siamo in testa al Campionato del Mondo con 27 punti di vantaggio ancora…. Congratulazioni a Jari-Matti che ha offerto grande spettacolo. Vorrei ringraziare i tifosi francesi per il loro fantastico supporto…. Ciò significava moltissimo per me e Julien. Purtroppo, però, abbiamo ricevuto cattive notizie dal Giappone oggi: il mio amico Jules Bianchi ha avuto un brutto incidente al Gran Premio di Suzuka e. spero che abbia una pronta guarigione. “

WRC 2014, Francia: si lavora sulle Polo R WRC dei piloti Volkswagen
WRC 2014, Francia: si lavora sulle Polo R WRC dei piloti Volkswagen

Jari-Matti Latvala, Volkswagen Polo R WRC: “Una grande ed importante vittoria per noi. Per anni ho lavorato duramente per vincere il mio primo rally su asfalto. Purtroppo ho perso l’occasione in Germania, ma ora ho dimostrato che ho imparato dal mio errore e sono migliorato. Con questa vittoria vorrei ringraziare Volkswagen e tutta la squadra per il magnifico supporto che mi hanno dato sempre nel corso di questa stagione fin qui. Ogni pilota di rally sogna di vincere su asfalto, ghiaia e neve ed io sono felice di aver finalmente raggiunto questo traguardo. Il Campionato del Mondo è ancora tutto aperto e tutti gli appassionati di WRC possono guardare avanti per un eccitante Rally di Spagna “.

WRC 2014, Francia: sempre tanto pubblico accompagna il rally francese
WRC 2014, Francia: sempre tanto pubblico accompagna il rally francese

Andreas Mikkelsen, Volkswagen Polo R WRC: “Un Rally assolutamente eccezionale quello di Francia per noi! Abbiamo migliorato notevolmente su asfalto rispetto al Rally di Germania. Ci sentiamo più a casa che mai su questo terreno! Abbiamo preparato tutto perfettamente durante le prove e trovato un ottimo set-up. Venerdì era tutto ok lo, come lo era Sabato – ma non siamo riusciti a tenere il passo del mio compagno di squadra Jari-Matti Latvala. Dopo che ci siamo concentrati sulla protezione del secondo posto. Ci si sente assolutamente impressionati per aver raggiunto questo risultato sull’asfalto. Non male per un norvegese, eh? “

WRC 2014: in Francia non si è deciso il titolo piloti
WRC 2014: in Francia non si è deciso il titolo piloti

Jost Capito, direttore di Volkswagen Motorsport

“Oggi è un giorno molto speciale per Jari-Matti Latvala e Miikka Anttila. E anche per il WRC tutto.. Si tratta di quasi 15 anni da quando un finlandese non vinceva una gara tuttoasfalto. Con questa performance storica, hanno mantenuto viva la corsa al titolo. Si tratta di una situazione molto comoda sapere che può essere solo un pilota Volkswagen che sarà finalmente incoronato Campione del Mondo. Tuttavia, abbiamo ancora più motivi per essere orgogliosi oggi: Andreas Mikkelsen e Ola Fløene hanno coronato una prestazione eccezionale con il secondo posto. Essendo stato estremamente sfortunato il Venerdì, Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto la Power Stage ed hanno tirato fuori il meglio da una situazione molto spiacevole. Essi possono ancora difendere con successo il titolo del Campionato del Mondo, senza dover dipendere da risultati altrui. Tutto sommato, siamo orgogliosi della prestazione di tutta la squadra, e della nostra settima doppietta della stagione”.

Quindi emozioni rimandate in Spagna? Probabilmente si, specie per capire chi vincerà il titolo piloti, perchè quello Case è già stato conquistato da Volkswagen e come dice Jost Capito, sarà solo un pilota di Casa…

FIA Rally World Championship (WRC) . Rally di Francia – Risultati finali

1 Jari-Matti Latvala / Anttila Miikka (FIN / FIN), Volkswagen 2h 38m 19.1s

2. Andreas Mikkelsen / Ola Fløene (N / N), Volkswagen + 44.8s

3. Kris Meeke / Paul Nagle (GB / IRL), Citroën + 1m 05.3s

4 Dani Sordo / Marc Martí (E / E), Hyundai + 1m 48.7s

5. Mikko Hirvonen / Jarmo Lehtinen (FIN / FIN), Ford + 2m 00.7s

6. Elfyn Evans / Daniel Barritt (GB / GB), Ford + 3m 00.8s

Mads Ostberg 7 / Jonas Andersson (N / S), Citroën + 3m 02.5s

8 Thierry Neuville / Nicolas Gilsoul (B / B), Hyundai + 4m 08.4s

9.BryanBouffier / Xavier Panseri (F / F), Hyundai + 4m 12.9s

10 Martin Prokop / Jan Tománek (CZ / CZ), Ford + 6m 07.5s

13 Sébastien Ogier / Julien Ingrassia (F / F), Volkswagen + 8m 36.1s

FIA World Rally Championship (WRC), Classifica generale, Campionato Piloti

1 Sébastien Ogier 217

2 Jari-Matti Latvala 190

3. Andreas Mikkelsen 143

4. Mikko Hirvonen 93

5. Thierry Neuville 83

6. Kris Meeke 82

Mads Ostberg 7 80

8 Elfyn Evans 71

9 Martin Prokop 38

10 Dani Sordo 30

Henning Solberg 11 26

Juho Hanninen 12 20

13BryanBouffier 20

14 Hayden Paddon 16

15 Robert Kubica 14

16 Ott Tanak 11

17 Benito Guerra 8

18 Chris Atkinson 7

19PontusTidemand 6

20. Jaroslav Melichárek 4

Campionato Costruttori  

1. Volkswagen Motorsport 373

2. Citroën TotalAbu DhabiWRT 175

3 M-Sport 164

4. Hyundai Motorsport 157

5. Volkswagen Motorsport II 127

6.  Jipocar ​​Czech National Team 41

7 RK M-Sport WRT 25

8 Hyundai Motorsport N 24

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteSBK: DOPPIETTA APRILIA, MARCO VINCE GARA 2
Articolo successivoMOTO GP: TUTTA LA MOTO GP IN VOLO PER MOTEGI
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”