Le tre Polo R WRC dominano il Rally del Portogallo e  vince Latvala seguito dai compagni di team Ogier e Mikkelsen… Quindi grande recupero dopo la disfatta in Argentina, segno che questa è la squadra più forte del mondo…

É la tripletta numero 3 per la Polo RWRC e,  per la prima volta nel WRC, un team conquista il massimo punteggio nelle Classifiche Piloti e Costruttori, un grande risultato perla Volkswagen al Rally del Portogallo che, non solo ha conquistato una fantastica tripletta, con Latvala vittorioso davanti ai compagni di squadra Ogier e Mikkelsen, bensì ha archiviato la gara di maggior successo nella storia della Polo R WRC.

WRC Portogallo 2015, il podio tutto VW
WRC Portogallo 2015, il podio tutto VW

Il quinto appuntamento stagionale ha visto, infatti, i tre piloti Volkswagen vincere anche la Power Stagefinale, ottenendo un bottino complessivo di punti nelle classifiche Piloti e Costruttori che nessun team era mai riuscito a ottenere fin dall’introduzione della Power Stage nel WRC.

A confermare che si è trattato di una gara entusiasmante ci sono i soli 8,2 secondi di distacco tra Latvala e Ogier, con Mikkelsen staccato di 28,6 secondi dal vincitore, registrati alla fine di una gara lunga e difficile. I tre piloti Volkswagen hanno guidato al massimo per cercare la vittoria, conquistando il successo in ben 11 prove speciali sulle 15 disputate.

WRC Portogallo 2015, la Polo WRC affronta un salto
WRC Portogallo 2015, la Polo WRC affronta un salto

Inoltre, per la 23esima volta su un totale di 30 Power Stage disputate, uno dei tre piloti della Volkswagen ha conquistato i tre punti assegnati all’autore del miglior tempo. Con i punti ottenuti in Portogallo la Volkswagen ha consolidato la propria leadership nella Classifica riservata ai Costruttori: ora guida con 146 punti davanti alla Citroën con 103. Nella Classifica Piloti, Ogier ha portato il suo personale “bottino” a 105 punti e guida la graduatoria davanti al compagno di team Mikkelsen, che si è riportato in seconda posizione con 63 punti. La vittoria portoghese ha permesso a Latvala di raggiungere quota 46 punti, salendo dal nono al quinto posto.

WRC Portogallo 2015, Sebastien Ogier, guida la classifica iridata
WRC Portogallo 2015, Sebastien Ogier, guida la classifica iridata

Sébastien Ogier: “Possiamo essere fieri della nostra prestazione in questo weekend. Julien e io davvero non abbiamo trovato condizioni facili qui in Portogallo, ma abbiamo ancora fatto la maggior parte di quello che avremmo potuto fare. Da un punto di vista della guida, è stato forse uno dei miei migliori rally. E con questo secondo posto, si estende la nostra leadership nel Campionato del Mondo. Questo è importante. Congratulazioni a Jari-Matti, che è stato particolarmente forte sull’importantissima penultima tappa. Avrei ovviamente preferito prendere qui la mia quinta vittoria, ma alla fine non valeva la pena rischiare tutto. Il Campionato del Mondo rimane la nostra priorità. Vorrei ringraziare i tifosi, il cui entusiasmo rende questa gara così speciale. “

WRC Portogallo 2015, tripletta per VW dopo la disfatta in Argentina...
WRC Portogallo 2015, tripletta per VW dopo la disfatta in Argentina...

Jari-Matti Latvala: “E’ stata una vittoria molto importante! Non solo per me, ma per tutta la squadra. Questa è stata la risposta giusta ai poveri risultati in Argentina. Per me personalmente, era importante tornare in zona punti dopo il mio lungo periodo di magra – e farlo con una vittoria è realmente impressionante. E’ stata una battaglia emozionante con Sébastien Ogier, che in realtà ci ha messo sempre sotto pressione. Tuttavia, ho resistito nel momento cruciale. Grazie alla mia squadra per il loro lavoro e il sostegno quando le cose non stavano funzionando bene ultimamente”.

Andreas Mikkelsen: “Sono veramente felice e contento per la mia prestazione. Tuttavia, sono ancora più contento con la nuova Polo R WRC, che ho guidato per la prima volta qui. E’ un’auto incredibile che Volkswagen ha costruito! Si comportava esattamente come avrei voluto in ogni circostanza ed è semplicemente fantastica da guidare. Eravamo costantemente concentrati in noi questo fine settimana, in modo da evitare eventuali errori… Il terzo posto e un punto dalla Power Stage è un ottimo risultato e sono particolarmente contento per la squadra che abbiamo fatto un altro uno-due-tre. Tra noi, non avremmo potuto fare un lavoro migliore. E’ una grande sensazione essere stato coinvolto e di aver fatto la mia parte.”

Jost Capito, Volkswagen Motorsport Director: “Che grande reazione da tutta la squadra qui in Portogallo, dopo la grande delusione in Argentina! Il Portogallo è stato un rally di maggior successo per Volkswagen ed un sacco di persone hanno dato un valido contributo a questo eccezionale trionfo – in particolare i nostri piloti ed co-piloti. Jari-Matti Latvala hanno prodotto una gara forte, mostrandosi maturi e, come Sébastien Ogier, hanno fatto la maggior parte di ciò che avevavo da giocarsi. Questa volta Seb ha sfiorato Andreas Mikkelsen ed ha dato vita anche ad un bellissimo spettacolo al suo esordio con la seconda generazione della Polo R WRC. Mi tolgo il cappello davanti a tutti e tre. Ancora una volta hanno avuto un dream team dietro di loro, che ha fatto un lavoro impeccabile. Ognuno di loro ha fatto tutto il possibile per cancellare il ricordo di Argentina. Sono incredibilmente orgoglioso del nostro team.”

Citroen, un ottimo 4° e 7° posto

Yves Matton (Direttore di Citroën Racing): “Possiamo festeggiare per il risultato finale di questo Rally del Portogallo. Con le nostre due auto in buone posizioni, raggiungiamo gli obiettivi che ci eravamo fissati prima della partenza. Ci sono molti motivi per essere soddisfatti: le DS 3 WRC sono state competitive e ci siamo battuti nei primi posti per più di due giorni. Inoltre, abbiamo fatto punti rispetto agli inseguitori nella classifica costruttori, consolidando la seconda posizione. E’ un ottimo segno per il prosieguo della stagione”.

WRC Portogallo 2015, ottimi piazzamenti per Citroen
WRC Portogallo 2015, ottimi piazzamenti per Citroen

Mads Østberg: “Abbiamo avuto un ritmo molto buono sul finale del rally. Era necessario attaccare con decisione per recuperare il tempo perso contro Hayden Paddon e Dani Sordo. Credo che abbiamo fatto una buona prestazione. L’obiettivo era recuperare nove secondi in quest’ultima giornata, e ci siamo riusciti; è incoraggiante, prima di affrontare il rally di Sardegna, che è una delle mie prove preferite”.

WRC Portogallo 2015, Ostberg in azione
WRC Portogallo 2015, Ostberg in azione

Kris Meeke: “Siamo stati competitivi per tutto il week end. Solitamente, una prestazione di questo tipo è premiata con un podio. Ci siamo battuti in prima fila sin dalla partenza. A metà gara, eravamo a solo 6 secondi dal leader. Più che il risultato, è stato molto positivo il modo in cui l’abbiamo raggiunto, e ci prendiamo il quarto posto del campionato. Sono molto soddisfatto”.

Hyundai, buona prestazione globale…

Hyundai Motorsport invece, ha conquistato un sesto posto al Rally de Portugal con il pilota Dani Sordo mentre Hayden Paddon è giunto ottavo dopo una buona prestazione nel suo quarto evento WRC 2015. Thierry Neuville ha colto l’occasione per ottenere la fiducia a bordo della sua Hyundai i20 WRC in vista della prossima gara. In un rally in cui la gestione dei pneumatici è stata la chiave per sbloccare le prestazioni su tratti spesso scivolosi, è stato un week-end prezioso per l’apprendimento per tutto il Team Hyundai Motorsport.

WRC Portogallo 2015, Dani Sordo
WRC Portogallo 2015, Dani Sordo

Dani Sordo: “Sono stato felice per il comportamento della vettura rispetto al sabato. Abbiamo caricato una ruota di scorta come abbiamo fatto il venerdì e mi sentivo più sicuro. Il tracciato era più scivoloso ed è stato difficile, ma siamo riusciti a mantenere la nostra sesta posizione. Nel complesso, sono contento di quello che abbiamo ottenuto in questo nuovo rally. Non è stato facile gestire le gomme e abbiamo faticato un bel po’ il sabato, ma ci sono stati anche segnali di incoraggiamento. Abbiamo raccolto una vittoria di tappa e abbiamo scoperto una buona affidabilità della macchina, quindi questo è un bene per noi e per costruire il prossimo evento in Sardegna.”

Hayden Paddon: “Prima di tutto, vorrei ringraziare la squadra per la messa a punto della macchina dopo i problemi di sabato, lavoro che ci ha permesso di tornare in gara. Il nostro obiettivo è stato quello di arrivare fino alla fine, cosa che abbiamo fatto senza problemi reali. La fase centrale della mattina è stata dura. Fin dall’inizio, abbiamo trovato difficile guidare con un diverso grado di usura dei pneumatici.. Le due fasi Fafe erano incredibili con una grande atmosfera dalla folla. Non ho mai fatto questa fase prima, a differenza di alcuni degli altri piloti, ed è stato sicuramente una sensazione particolare dall’interno della macchina. Sono abbastanza contento di come questo fine settimana sia andato e siamo stati più competitivi, cosa che ci dà molta fiducia per la prossima gara.”

WRC Portogallo 2015, Thierry Neuville
WRC Portogallo 2015, Thierry Neuville

Thierry Neuville: “E’ stato un week-end da dimenticare per noi. Abbiamo lottato il venerdì con la nostra strategia dei pneumatici, che ci ha fatto perdere molto più tempo di quanto ci aspettassimo e poi abbiamo avuto il nostro problema nella mattinata di sabato. Grazie al duro lavoro e la determinazione della squadra, siamo stati in grado di ri-unirsi alla manifestazione di questa mattina. Era importante per noi completare le fasi di oggi e di ottenere di nuovo la fiducia… Dobbiamo mettere rapidamente questo rally alle spalle e sono sicuro che torneremo più forte in Sardegna”.

Michel Nandan, Team Principal ha così commentato: “Con il senno, penso che possiamo essere ragionevolmente soddisfatti di avere due vetture tra i primi otto e Dani finendo in sesta posizione. Non è dove vogliamo essere, ma la tattica dei pneumatici e per la loro gestione, è stata una vera e propria sfida per il nostro giovane team. Siamo stati in grado di mettere in campo tutte e tre le vetture oggi, grazie al lavoro del team per ottenere l’auto di Thierry pronta dopo il suo ritiro del sabato e per riparare quella di Hayden dopo che aveva colpito una roccia, all’inizio della SS13 ieri. Tutti e tre i piloti hanno guidato in maniera ragionevole e nei limiti per portare tutte le auto fino alla fine. Abbiamo imparato molto e useremo questo per prepararci al prossimo evento, dove spero potremo lottare più vicini ai primi.”

FIA Rally World Championship (WRC) – Rally Portogallo, risultati finali gara

1. Jari-Matti Latvala/Miikka Anttila (FIN/FIN), Volkswagen 3h 30m 35.3s

2. Sébastien Ogier/Julien Ingrassia (F/F), Volkswagen + 8.2s

3. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (N/N), Volkswagen + 28.6s

4. Kris Meeke/Paul Nagle (GB/IRL), Citroën + 48.7s

5. Ott Tänak/Raigo Mõlder (EST/EST), Ford + 1m 56.8s

6. Dani Sordo/Marc Martí (E/E), Hyundai + 2m 27.9s

7. Mads Østberg/Jonas Andersson (N/S), Citroën + 2m 32.2s

8. Hayden Paddon/John Kennard (NZ/NZ), Hyundai + 2m 54.3s

9. Robert Kubica/Maciej Szczepaniak (PL/PL), Ford + 4m 39.1s

10. Martin Prokop/Jan Tománek (CZ/CZ), Ford + 7m 31.2s

FIA World Rally Championship (WRC) – CLASSIFICA PILOTI

1. Sébastien Ogier 105

2. Andreas Mikkelsen 63

3. Mads Østberg 57

4. Kris Meeke 47

5. Jari-Matti Latvala 46

6. Elfyn Evans 41

7. Dani Sordo 38

8. Thierry Neuville 35

9. Martin Prokop 27

10. Ott Tänak 23

11. Hayden Paddon 14

12. Khalid Al-Qassimi 8

13. Abdulaziz Al-Kuwari 6

14. Nasser Al-Attiyah 6

15. Sébastien Loeb 6

yachtsynergy ADV bottom