Arriva l’ABS anche sulla nuova gamma sportiva F4…

L’antibloccaggio con sistema antiribaltamento RLM (algoritmo antiribaltamento) arriva sulla nuova gamma F4, al fine di garantire un significativo gradiente di sicurezza anche nell’ottica del miglioramento delle prestazioni in tutte le condizioni di guida. Sarà la centralina Bosch 9MPlus, compatta e leggerissima, a costituire il cuore dell’ABS montato sulle supersportive MV Agusta F4.

Nel suo cuore è presente un sensore di pressione che si interfaccia con le ruote foniche: l’obiettivo principale, è di ridurre gli spazi d’arresto su fondi umidi, bagnati o comunque a scarsa aderenza. L’ABS MV Agusta impedisce il pericoloso bloccaggio delle ruote, oltre a evitare, grazie ai sofisticati algoritmi della centralina, che la decelerazione inneschi il solleevamento dal suolo della ruota posteriore e quindi il possibile ribaltamento in avanti della moto.

Questa situazione viene scongiurata dalla centralina Bosch 9MPlus: l’ABS della nuova gamma F4, oltre a essere disinseribile, prevede due modalità di funzionamento, facilmente selezionabili attraverso i comandi al manubrio: Normal e Race, che limita l’intervento allo stretto indispensabile, ideale quindi per l’impiego in pista e nella guida su strada con approccio sportivo.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteINTERVISTA: LIVIO SUPPO HONDA REPSOL TEAM
Articolo successivoINTERVISTA: DI.DI. DIVERSAMENTE DISABILI
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”