Davide Viglianti chiude la stagione con due ottimi terzi posti. PROGETTO MX guarda avanti al 2022 per una nuova stagione che sarà esplosiva

Settimo ed ultimo appuntamento della stagione del Campionato Regionale Lazio che si chiude sul tecnico tracciato di Rignano Flaminio. Qui, Davide Viglianti ha espresso il meglio di sé stesso con due eccellenti terzi posti sia in Gara 1 che in Gara 2, una bella ed intensa prova di forza.

PROGETTO MX LATINA DAVIDE VIGLIANTI- performancemag.it 2021 (3 di 63)

Davide Viglianti è cresciuto molto ed è più determinato che mai

Davide è certamente cresciuto in questa stagione insieme a PROGETTO MX. Ha saputo rimanere sempre con i piedi per terra, mostrando umiltà ma tanta determinazione. La sua logica è sempre stata quella di affidarsi alla sua passione, alla costanza di rendimento che non è sempre stata come lui avrebbe voluto.

Ma Davide ha tirato fuori il tutto per tutto in questo ultimo appuntamento, dimostrando forza e capacità fino ad ora inespresse. Segno di maturità agonistica, segno di forza mentale nel reagire quando e dove serviva.

PROGETTO MX 021-DAVIDE VIGLIANTI-RIGNANO

Un pilota veloce e sportivo

Da grande sportivo quale è sempre stato, non ha reagito alle provocazioni di avversari che certo hanno poco a che fare con lo sport, quello fatto di sudore, preparazione e voglia di emergere.

Il nostro Davide, quindi, ha corso una bella stagione 2021 ed ora è tempo di guardare già avanti, al suo futuro, ad un nuovo Campionato.

A breve nizierà la fase calda, quella dove, man mano, si intensificheranno gli allenamenti, la preparazione invernale che sarà più “capillare” rispetto a quest’anno. Maggiore concentrazione sulla fisicità e quindi più attenzione nel “costruire” tutta la stagione 2022.

Prima di lasciare la parola a Davide, voglio aggiungere che la sua umiltà è il valore aggiunto di questo pilota.

Di poche parole ma sempre gentile e coriaceo. Un esempio di carattere e educazione ma, soprattutto, di grande rispetto per i suoi avversari.

Ed è proprio questo che fa la differenza e distingue un pilota con stile da quello meno avvezzo alla competizione.

Grazie Davide per questa vera prova di forza mentale. Ora è il momento ed è pronto per lo step successivo di PROGETTO MX. Vincere!

LA PAROLA A DAVIDE VIGLIANTI PROGETTO MX 2021

Davide Viglianti #541, prove libere e cronometrate

“La pista di Rignano era molto ben preparata per quest’ultima gara, anche se, in alcuni punti ho subito notato tratti di fondo molto duro e quindi viscida. Questa condizione instabile del terreno, non mi ha permesso di esprimermi al meglio ed ho quindi acciuffato un quarto posto nelle cronometrate. Avevo però qualcosa per la gara che sarebbe partita di lì a poco”

GARA 1: 3° posto

“Non ho fatto una partenza eccellente in Gara 1 perché non sono riuscito a rimanere concentrato al cancelletto ma, alla prima curva, ero già in seconda posizione. Mi sono buttato dentro la curva a capo fitto e con grande velocità e con precisione nella linea da seguire.

Sono riuscito a mantenere la seconda posizione fino a metà gara, per poi essere superato. Ho però saputo conservare la terza posizione, mantenendo il giusto distacco dal quarto pilota in gara. Direi una buona performance con occhio puntato già a Gara 2”

GARA 2: 5°

“Ho saputo scegliere una buona postazione al cancelletto di partenza, scegliendo di partire tutto all’esterno stravolta, cosa che mi ha visto subito primo alla prima curva. Ho mantenuto con i denti la leadership fino ad oltre metà gara, poi però sentivo arrivare il secondo ed il terzo alle mie spalle. In effetti erano un pelino più veloci di me, cosa per cui non sono riuscito a difendere la mia posizione. Ho comunque resistito e alla fine ho chiuso la gara al terzo posto, quindi fotocopia di Gara 1.”

Quali sono le tue sensazioni dopo questa ultima gara 2021?

Questa è stata la gara più adrenalinica della stagione 2021 oltre ad essere la mia personale migliore quest’anno.

È vero, ci sono stati alti e bassi ma posso dire di aver sempre dato tutto me stesso a questo sport che amo ed in cui credo. Per la preparazione invernale, ho pensato di lavorare molto di più sul fisico, cercando quindi di mantenere una migliore costanza negli allenamenti, la base delle performance nel motocross.

Devo ringraziare davvero Liqui Moly Italia nella persona di Michele Barbirati che ha supportato PROGETTO MX come voglio dire grazie anche ad Andrea Di Marcantonio, ideatore del progetto e mio team manager. Entrambi hanno fortemente creduto in questa mia avventura sportiva che certamente ripeterò anche nel 2022”

Articolo precedenteGPL DACIA, PRATICO, ECONOMICO E SICURO
Articolo successivoSPEED PROJECT: MARTIN CAMPIONE ITALIANO
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo del CIV Minimoto. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”