La decisione è stata presa di comune accordo dopo un incontro tenutosi a Borgo Panigale. Alla base della cessazione anticipata della partnership la congiuntura economica e la difficoltà, per il Team Alstare, di coprire i costi della prossima stagione…

Ducati ed Alstare hanno deciso, in comune accordo, di concludere anticipatamente la collaborazione iniziata lo scorso novembre. Sia per Ducati che per il Team Alstare è stata una stagione molto difficile quella appena conclusasi dove, malgrado la volontà, l’impegno e le risorse impegnate, non è stato possibile ottenere i risultati sperati.

L’accordo di collaborazione tra la casa motociclistica bolognese e il Team Alstare era previsto  anche per la stagione 2014. Purtroppo, causa l’attuale congiuntura economica, uno dei principali partner del progetto Alstare è stato costretto a cancellare appoggio e sostegno al Team belga, obbligando un forzato ridimensionamento dei progetti futuri. In una riunione, tenutasi presso la sede Ducati a Borgo Panigale, Francis Batta e il management Ducati hanno quindi convenuto che la soluzione migliore fosse quella di concludere anticipatamente la collaborazione anche per il 2014.

Mi dispiace che un’operazione iniziata con grande ottimismo si concluda anzitempo senza aver dato i risultati che tutti speravamo. – ha commentato Ernesto Marinelli, responsabile in Ducati del progetto SBK – E’ stato un anno molto difficile da un punto di vista sportivo, ma sono convinto che abbia comunque portato una crescita ad entrambi e creato delle solide basi su cui proseguire per crescere e migliorare. In questi mesi trascorsi insieme ho avuto conferma che il Team Alstare è composto da persone di estrema competenza, con cui spero di poter lavorare ancora in futuro. Un ringraziamento, mio personale e a nome di tutta l’azienda, a Francis per tutti gli sforzi che ha fatto quest’anno impegnandosi, come è nel suo stile, sempre al massimo.

“Sono molto triste in questo momento perché la sfida cominciata lo scorso novembre è stata per me un importante stimolo per ricominciare dopo lo stop di un anno. – ha detto Francis Batta, titolare del Team Alstare – Lavorare con Ducati mi ha entusiasmato ed è stata una bellissima esperienza, anche se, purtroppo, quest’anno i risultati non sono arrivati. Affrontare il 2013 è stato per me uno sforzo enorme e non avendo delle basi solide per il 2014 preferisco non prendere rischi che potrebbero compromettere la possibilità di andare avanti per tutta la stagione. Ringrazio Ducati per la fiducia che mi ha dato e auguro alle “rosse di Borgo Panigale” di tornare presto ai successi che meritano.” Ducati conferma la partecipazione alla prossima stagione iridata Superbike e, nei prossimi giorni, annuncerà piloti e programmi sportivi per il 2014.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedentePRE GP CEV: A NAVARRA TUTTI PER FOGGIA
Articolo successivoCOPPA DI SPAGNA CEV: RMU, BOTTINO A NAVARRA
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”