Per la RVE, Ducati non si è limitata a produrre un restyling grafico ma bensì ha realizzato un modello intermedio che si pone tra la Hypermotard 950 e la “SP”

Il 2019 è stato l’anno della Ducati Hypermotard 950: l’obiettivo era tornare agli antichi “fasti” del modello, orientando il nuovo corso verso un’indole più motardistica, aumentandone la sportività, le prestazioni e il divertimento ma al tempo stesso migliorandone la facilità di guida. Oggi Ducati presenta la versione RVE.

performancemag.it-ducati-Hypermotard-RVE

L’attenzione attorno alla “novemmezzo” RVE” di Borgo Panigale ha catalizzato l’interesse degli appassionati di tutto il mondo, portando addirittura ad originarne un concept speciale presentato al famoso Concorso d’Eleganza Villa d’Este, dove ogni anno vengono proposti moltissimi modelli innovativi dal design più che accattivante. Hypermotard 950 RVE eredita la grafica “Graffiti” del concept, apprezzatissima sui social nel 2019 ed ispirata puramente alla street art.

performancemag.it-ducati-Hypermotard-RVE

Per la RVE, la nostra Ducati non si è limitata esclusivamente a produrre un restyling grafico ma bensì ha realizzato un modello intermedio che si pone tra la versione base della Hypermotard 950 e la pregiatissima versione “SP”.

Rispetto alla versione base osserviamo l’impiego del Ducati Quick Shift (DQS) Up and Down EVO, che va ad aggiungersi alle componenti già presenti nella versione standard, ovvero l’ABS Cornering Bosch con funzione Slide by Brake (nel settaggio 1), il Ducati Traction Control (DTC) EVO e il Ducati Wheelie Control (DWC) EVO. Il tutto per divertirsi in sicurezza!

performancemag.it-ducati-Hypermotard-RVE

Hypermotard 950 RVE è spinto sempre dal tuonante bicilindrico Testastretta 11° da 937 cm³, che con 114 CV a 9.000 giri/minuto e una coppia di 9,8 kgm, di cui più dell’80% disponibili già a 3.000 giri, rappresenta il motore perfetto per offrire il massimo del divertimento sia nella guida sportiva in pista o sulle strade ricche di curve sia in quella di tutti giorni sui tratti urbani.

performancemag.it-ducati-Hypermotard-RVE

Un’alternativa accattivante e decisamente più accessibile della Hypermotard 950 SP, che oltre ad un’esclusiva grafica racing, sfoggia svariate componenti di pregio, come le sospensioni Öhlins con corsa maggiorata, cerchi forgiati Marchesini e Ducati Quick Shift (DQS) Up and Down EVO (condiviso anche dalla versione RVE).

 

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteITALJET DRAGSTER LIMITED EDITION
Articolo successivoTRIUMPH E-BIKE TREKKER GT
Andrea Rivabene
Sono nato nella “Città Eterna” nel 1993, sin dalla tenera età è emersa una grande passione, irrazionale e viscerale per le due ruote. Crescendo viene alimentata ulteriormente dal contatto con Minimoto, Pit Bike Motard e MTB, per poi arrivare alle stradali. Oltre che al mondo dei motori però, mi interesso di Videomaking e come “scommessa personale” ho messo in piedi un canale YouTube chiamato “MadHorse”, il cui contenuto principale tratta il mondo delle due ruote a 360°. Tanti test ride e avventure su strada – compreso il mio lavoro in una concessionaria - vissute nel lasso di tempo di tre anni (apertura del canale). Recentemente mi sto anche appassionando ed interessando all’ offroad e alle prove auto. E questo è solo l’inizio…