In pista il mondiale cross Femminile con occhi puntati sulla campionessa Kiara Fontanesi che in Francia difenderà la posizione di leader… Kiara è pronta alla nuova sfida francese e si è allenata molto…

La pilota della Yamaha, dopo aver conquistato la tabella rossa in terra d’Olanda, è pronta a difendere la leadership conquistata in olanda sulla bella e tecnica pista francese di Sain Jean d’Angely. Kiara è dunque pronta per la zampata nella quarta prova stagionale e cercare l’allungo in classifica, che ora la vede al comando con un punto di vantaggio sulla Kane.

In questo periodo la portacolori del team Fonta MX si è allenata duramente e ha compiuto diversi test per ottimizzare il feeling con la sua Yamaha 250, aumentando così il suo potenziale dopo un inizio mondiale non perfetto e anche sfortunato. In Olanda la vittoria della gara era a portata di mano… se non fosse stata coinvolta in una caduta poco dopo il via.

Kiara Fontanesi
Kiara Fontanesi

Kiara, come sempre e nel suo stile ormai, non guarda indietro e pensa solo alla prossima gara per fare bene e confermare la tabella rossa presa a Valkenswaard. Su di un terreno duro e un tracciato veloce, la campionessa del mondo dovrà vedersela dalla Kane e dalla Rtuledge che la insidiano in classifica, oltre che dalla padrona di casa Lancelot che, nel GP di casa, darà il massimo per dare soddisfazione ai fans. Dunque prende vita un Gran Premio spettacolare con la Fontanesi pronta a dare il massimo e battere le agguerrite rivali.

“Sono in forma in vista del Gp di Francia – spiega Kiara Fontanesi -. In questo periodo mi sono allenata molto e abbiamo provato tanto e devo dire che abbiamo fatto dei passi avanti. Non vedo l’ora di correre il Gp perché mi sento bene e l’obiettivo è quello di confermare la tabella rossa e accumulare punti preziosi per il mondiale. Siamo arrivate a metà mondiale e ora bisognerà fare bene gli ultimi tre round perché l’inizio stagione è stato altalenante e non sono riuscita a correre sempre come volevo, lasciando così alle avversarie punti preziosi”.

Così nel mondiale dopo tre prove:

1.Fontanesi 121; 2. Kane 120; 3. Rutledge 119; 4. Laier 104; 5. Lancelot 99

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteMOTO GP: MARQUEZ E PEDROSA AL MUGELLO
Articolo successivoMOTO GP: IL GRANDE MUGELLO ASPETTA LORO…
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”