La lunga attesa invernale sta volgendo al termine ed il Movistar Yamaha MotoGP Team si riunisce a Madrid per lanciare ufficialmente la stagione 2015 , obiettivo il titolo. Ma lo vogliono sia Rossi che Lorenzo…

Un grande inverno di sviluppo per gli ingegneri Yamaha ed un’attenta preparazione per i piloti, vede oggi una squadra formidabile pronta a confrontarsi contro i migliori al mondo. La stagione 2015 sarà il secondo anno di partnership tra il Factory Team Yamaha e Telefónica. La collaborazione quinquennale, iniziata nel 2014 sembra destinata a crescere sempre più, e Madrid era il luogo ideale per svelare la livrea 2015.

Il duo Valentino Rossi e Jorge Lorenzo rimane invariato: Valentino nove volte campione del mondo ha stupitola MotoGP2014 con una stagione impressionante, tornando ad essere un protagonista chiave. Lorenzo ha avuto un inizio difficile di stagione, ma ha continuato a trovare il suo ritmo, mantenendo sempre nel mirino il suo compagno di squadra guadagnandosi il terzo posto nella classifica finale. Questo 2015 li vede entrambi verso Sepang per il primo test dell’anno al top della forma, sia fisicamente che mentalmente… La squadra ora viaggia versola Malesia, dove la stagione sarà ufficialmente aperta con il primo test a Sepang i prossimi 4, 5 e 6 febbraio.

MotoGP 2015, Valentino Rossi 2° in classifica nel 2014, a caccia del titolo 2015
MotoGP 2015, Valentino Rossi 2° in classifica nel 2014, a caccia del titolo 2015

Valentino Rossi: “La presentazione della nuova stagione è sempre un momento speciale. In questa occasione io vedo per la prima volta la mia nuova moto, i nuovi colori e le sue nuove linee. Ogni volta per me è una grande emozione. La presentazione della moto e della squadra significa che una nuova stagione sta per iniziare. Il desiderio di iniziare una nuova sfida è davvero enorme, soprattutto dopo la fine positiva della stagione 2014. Finire secondo nel campionato era importante, ma quest’anno l’obiettivo è ancora più alto. Yamaha ha lavorato duramente durante l’inverno, e anche io! Sono in buona forma, mi sento bene, mi sto allenando molto e sono pronto per iniziare il duro lavoro dei test a Sepang. La nuova moto è davvero bella; Mi piace molto. Ora voglio incontrare la mia squadra e lavorare con tutti loro per ottenere i migliori risultati possibili. Sarà una stagione molto interessante. Avrò avversari molto forti, a partire dal mio compagno di squadra, che sarà sicuramente preparato. Sarà importante fare dei buoni test e arrivare alla prima gara con tutto al posto giusto, allora saremo pronti a lottare per la vittoria “.

MotoGP 2015, Jorge Lorenzo, 3° nel 2014, anche lui a caccia del titolo 2015
MotoGP 2015, Jorge Lorenzo, 3° nel 2014, anche lui a caccia del titolo 2015

Jorge Lorenzo: “Questo evento significa sempre una data speciale per tutti noi. E’ il calcio ufficiale per l’inizio della stagione e devo dire che è di solito un momento speciale, perché possiamo vedere il progetto definitivo e anche la nuova livrea. Mi piace la nuova moto e sto aspettando di provarla il più presto possibile. Con questa inaugurazione inizia una nuova sfida, una sfida incredibile. Io sono molto più motivato che mai per iniziare questa stagione. Mi sono preparato bene fisicamente e mi sento bene mentalmente. Quest’anno abbiamo grandi speranze con la nuova M1, perché nel 2014 abbiamo trovato alla fine una buona base e abbiamo potuto lottare per il podio regolarmente durante la seconda metà della stagione. Sono convinto che quest’anno le cose cambieranno e la Yamaha so che metterà tutto per cercare di raggiungere l’obiettivo che è semplice: lottare per il titolo. L’anno scorso molte cose sono successe, ma ho anche imparato molto e penso che oggi siamo in grado di correre un grande anno. Sono in attesa di dare il via alla prossima stagione in Qatar! “.

MotoGP 2015, La nuova livrea Yamaha 2015 delle M1 Yamaha
MotoGP 2015, La nuova livrea Yamaha 2015 delle M1 Yamaha

Jarvis Lin Jarvis, Managing Director, Yamaha Motor Racing: “L’anno scorso siamo stati onorati di annunciare la nostra nuova partnership con Movistar, un marchio che ha un patrimonio ricco e forte nel campionato MotoGP. Abbiamo il positivo primo anno insieme nel 2014 e quest’anno abbiamo deciso di presentare la nuova moto a casa della Movistar, al Distrito Telefónica di Madrid. Da qui la nuova stagione inizia, e una nuova avventura per tutti noi. La “M” per Movistar sulle carene della nostra M1 è ancora più grande e rappresenta ancora una maggiore unione tra noi. Siamo ancora fortunati di avere due grandi campioni nella squadra e due dei migliori piloti del mondo: Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Entrambi vogliono raggiungere il loro obiettivo, vincere le gare e vincere il titolo… Sono molto entusiasta di iniziare la nuova stagione e siamo pronti a sfidare insieme per la vittoria nel 2015.”

Articolo precedenteMOTO GP: ACCORDO BIENNALE YAMAHA E ABARTH
Articolo successivoMOTO GP: NOLAN E STONER, ANCORA INSIEME
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo del CIV Minimoto. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”