Davide Tardozzi torna a collaborare con Ducati per occuparsi del coordinamento organizzativo e logistico del Ducati Team in MotoGP…

Tardozzi sarà responsabile del coordinamento organizzativo e logistico del team e riporterà direttamente a Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo di Ducati Corse e Responsabile del Programma MotoGP Ducati. L’ex-pilota ritorna in questo modo a collaborare con Ducati, con cui ha ottenuto molti successi come team manager in SBK, dopo quattro anni. Ducati Corse annuncia dunque di aver raggiunto un accordo con Davide Tardozzi, che torna quindi a collaborare con la Casa di Borgo Panigale dopo quattro anni.

L’ex-pilota romagnolo ha ottenuto molti risultati nella sua gramde carriera come team manager Ducati in Superbike, collaborando con piloti come Fogarty, Bayliss, Corser, Toseland e Hodgson, e contribuendo alla vittoria di sette titoli mondiali piloti nel campionato riservato alle moto derivate di serie. Tardozzi, nato a Ravenna il 30 gennaio 1959, avrà un importante ruolo nel Ducati Team e si occuperà del coordinamento organizzativo e logistico della squadra italiana nel Campionato Mondiale MotoGP. Davide Tardozzi ricoprirà il suo nuovo ruolo nel Ducati Team a partire dal prossimo test MotoGP di Sepang, previsto sul circuito malese dal 4 al 6 febbraio prossimi.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteWRC 2014: LA POLO R WRC, TANTE MODIFICHE
Articolo successivoARRIVANO I NUOVI SCOOTER HONDA PCX 125/150
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”