Ecco o meglio, immaginate la nuova Honda CBR500R, sportiva di razza che si guida con la patente A2. Tante novità ma soprattutto aumento di potenza…

Honda Motor Europe presenterà la nuova CBR500R e lo farà nel contesto dellAmerican International Motorcycle Expo di Orlando (Florida, Stati Uniti), che aprirà il prossimo 15 ottobre 2015. La novità Honda è una vera super sport bicilindrica di media cilindrata, la cui versione “basic” venne introdotta sul mercato per la prima volta nel 2013.

Forti ed intriganti delle combinazione già conosciute quali le buone prestazioni ed il look sportivo, offerto dall’aerodinamica carenatura e dalla posizione di guida con semimanubri, elementi che ne hanno determinato la popolarità sia tra i rider più giovani, per i quali, questa moto, rappresenta l’ideale passaggio a cilindrate superiori – sia tra i motociclisti esperti, sempre in cerca di una moto sportiva facile, divertente e poliedrica ma dai costi di gestione contenuti. Anche grazie alla grande efficienza dei consumi.

Il proiettore della Honda CBR500R 2016
Il proiettore della Honda CBR500R 2016

Gli aggiornamenti che introduce il nuovo modello 2016 sono importanti e mirati a mantenerla in testa alle preferenze nel segmento delle SS per patente A2 con potenza piena di 35 kW:

Si vede ancora poco ma questa è la nuova Honda CBR500R 2016
Si vede ancora poco ma questa è la nuova Honda CBR500R 2016

Contenuti da sportiva…

Ne fanno parte il design completamente rinnovato, basato sul tema “Aggressive Speed Shape” le linee affilate che fluiscono dal frontale, caratterizzato dal nuovo gruppo ottico sdoppiato full‑LED fortemente inclinato, allo slanciato codino con luce a LED, che ispira dinamismo e sportività da qualsiasi prospettiva; inoltre spiccano la forcella regolabile nel precarico molle, il serbatoio dalla capacità aumentata e dotato di tappo incernierato, le leve al manubrio regolabili, la nuova chiave di contatto in stile automobilistico, il nuovo silenziatore compatto che migliora la centralizzazione della massa ed enfatizza il sound cupo e profondo del motore bicilindrico parallelo a 8 valvole da 471 cc e le nuove accattivanti colorazioni ispirate al mondo racing Honda. La nuova CBR500R 2016 è progettata per offrire sempre prestazioni sportive a potenza piena (35kW) dedicate alla patente A2.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteCEV: BULEGA A NAVARRA AD UN PASSO DAL PODIO
Articolo successivoGIGI GALLI E LA KIA RIO, DEBUTTO A FRANCIACORTA
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”