L’inverno è in arrivo e non dobbiamo farci cogliere “impreparati”: Spidi, da sempre attentissima ai “fattori climatici” oltre che alla sicurezza del rider, ha in serbo delle interessantissime novità per il 2015…

Spidi WNT-1 2015
Spidi WNT-1 2015

Si tratta di tre tipologie di guanti che “colgono” ogni spazio dell’inverno, per un’ampia protezione dinamica delle mani con occhio puntato alla massima sicurezza. Ideale per la mobilità urbana come per il turismo anche e soprattutto in condizioni climatiche non troppo estreme, il guanto WNT-1 è sempre pronto ad ogni evenienza.

Spidi, guanto WNT-1 2015
Spidi, guanto WNT-1 2015

Le sue caratteristiche tecniche spaziano dal tessuto esterno ad alta resistenza all’abrasione,  gli nserti in materiali stretch, l’mbottitura termica in ovatta da 100 gr.,la fodera in Micropile, lo scudo nocche in Powertech, il palmo in Clarino®, senza dimenticare i dettagli in silicone sul palmo.  Per i colori si può scegliere tra Nero e l’accoppiata  Nero/Grigio mentre le taglie disponibili vanno dalla M alla 3XL; il prezzo al pubblico è di € 49,90.

GUANTO  H2OUT NK5

E’ pensato e studiato per il turismo nelle aree geografiche con climi più rigidi, NK5 introduce una nuova tecnologia che ne aumenta comfort, impermeabilità e coibenza: Outdry® è infatti una laminazione elasticizzata del guscio esterno, che garantisce maggiore riparo da acqua e vento. Altro suo punto di forza è la riduzione del volume interno al guanto, mentre l’ovatta Primaloft® di altissima qualità conferisce un livello di coibenza senza pari. Grazie all’utilizzo di materiali capacitivi sui polpastrelli, è reso possibile l’utilizzo di smartphone e navigatori GPS, oggi parte integrante dell’andare in moto, anche quotidiano…

Spidi 2015, guanto NK5
Spidi 2015, guanto NK5

Le sue caratteristiche tecniche sono quindi, il palmo in pelle ovo-caprina, l’mbottitura Primaloft® da 200 gr. l’inserto nocche in Poliuretano termoformato, la laminatura in alluminio, l’interno in pile e micropile, gli snodi elasticizzati sulle nocche e dita per una corretta posizione dello scudo, gli inserti in materiale Reflex, il cinturino anti scalzamento, la protezione Warrior sul palmo, la coulisse su fondo manicotto e gli inserti in materiale capacitivo per schermi touch screen. I colori disponibili sono Nero e Nero/Grigio e le taglie vanno dalla M alla 4XL mentre il prezzo è di € 119,90

GUANTO  IN TESSUTO H2OUT ALU-PRO

ALU-PRO è infine la nuova interpretazione di una famiglia di guanti da moto con ottima vestibilità e nobili materiali.Ne fanno parte il tessuto esterno ad alta resistenza all’abrasione, gli ampi inserti in materiali stretch, il palmo in pelle ovocaprina e microfibra.

Spidi, guanto ALU-PRO 2015 collection
Spidi, guanto ALU-PRO 2015 collection

i rinforzi in Keramide, l’imbottitura termica in ovatta Primaloft® da 150gr. La fodera coibente in alluminio, l’nterno in Pile e Micropile, gli snodi elasticizzati in corrispondenza della scudo nocche, i dettagli in poliuretano sulle dita e gli inserti in materiali capacitivo per touch screen. Il prezzo al pubblico è di € 99.90

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteTEST JEREZ MOTO GP: ARRIVEDERCI AL 2015…
Articolo successivoMOTUL & MOTO GP, INSIEME DAL 2015 AL 2017
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”