MOTO GP: PRESENTATO IL DUCATI TEAM 2017

552 0

Presentato a Bologna il Ducati Team 2017 ed è stata svelata la livrea della nuova Desmosedici GP17, la moto di Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso…

Ducati proverà a vincere il titolo nel 2017. Si, lo farà di certo. L’arrivo di Jorge Lorenzo ha aggiunto carica a tutto il team factory ed anche Jorge ammette di aver trovato una grande motivazione globale in Ducati e questo, di fatto, sarà lo stimolo più importante per il Campione del Mondo 2016.

motogp 2017, la desmosedici 2017

A breve i test IRTA ed è quella l’occasione per comprendere, più d vicino, cosa accadrà durante la stagione 2017. Con Lorenzo in Ducati, amato e non dai ducatisti, si farà quel salto qualitativo con l’aggiunta del grande lavoro di Andrea Dovizioso, ritengo il miglior pilota che Lorenzo possa desiderare di avere accanto. C’è fermento in Ducati, tanto, E questo sarà ed è il vero valore per lo start della stagione 2017…

motogp 2017, la GP17 di jorge lorenzo

“Ducati è oggi in una posizione di grande forza: l’anno che si è appena concluso, il 2016, è stato il settimo anno consecutivo di crescita, e ci ha permesso di raggiungere un nuovo record di vendite con 55.400 moto consegnate ai nostri clienti in tutto il mondo”  – ha spiegato in apertura della presentazione Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati Motor Holding – Siamo un’azienda solida, caratterizzata dalla passione e dalla creatività tipiche delle aziende Made in Italy ma anche dotati in quanto a organizzazione e disciplina. Un’ azienda dove le corse rappresentano qualcosa di speciale. Non si tratta solo di marketing, le competizioni sono veramente la passione più forte di tutti noi Ducatisti. Siamo molto soddisfatti dei progressi fatti in tre anni dall’arrivo, a fine 2013, dell’Ing. Dall’Igna, perché siamo passati da prendere distacchi pesanti dal primo a fine gara a vincere due gare lo scorso anno”.

motogp 2017, lorenzo, domenicali e dovizioso

segue – E’ per questo motivo che, forti di una situazione solida e di una prospettiva di ulteriore crescita, abbiamo deciso, di comune accordo con l’azionista, di affidare a Ducati Corse il compito di riportare in Italia il titolo mondiale, dotandola di tutte le risorse umane, tecniche e finanziarie per partecipare alla lotta. Sappiamo che sarà durissima e che nel 2017 non partiamo come favoriti. Ma noi abbiamo la consapevolezza di avere passione, determinazione e fiato nei polmoni. Abbiamo una squadra di tecnici di livello assoluto, abbiamo una padronanza delle tecnologie di progettazione e sviluppo che non ci vede secondi a nessuno, abbiamo due piloti fortissimi e un gruppo di appassionati sponsor e partner che condividono con noi questa esaltante sfida. Da primo Ducatista e tifoso non posso quindi che fare un grande in bocca al lupo a Gigi e a tutto il Ducati Team”.

motogp 2017, la desmosedici particolare del forcellone

Luigi Dall’Igna, Direttore Generale di Ducati Corse, ha aggiunto: “Dopo una stagione 2016 che si è conclusa in modo positivo, ora siamo pronti per questa nuova stagione. Ci siamo organizzati ancora meglio e in modo ancora più efficace, e per la prima volta siamo riusciti ad avere pronta la nuova moto già nei test di Valencia. Abbiamo programmato una serie di attività di sviluppo che inizieremo già dalla prossima settimana con i nostri due collaboratori Michele Pirro e Casey Stoner, per proseguire poi nei test successivi con i nostri piloti ufficiali, e solo in Qatar vedremo la vera moto 2017. Sappiamo che i nostri avversari saranno molto agguerriti, ma noi abbiamo Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso in squadra e questo ci dà la fiducia necessaria per il lavoro che abbiamo davanti. Non sarà facile vincere contro i nostri avversari e non partiamo come favoriti, ma ci proveremo e daremo il massimo per ottenere i risultati che i nostri tifosi si aspettano.”

motogp 2017, ducati, jorge lorenzo

Jorge Lorenzo:La mia impressione appena sono entrato in Ducati è stata che tutti i dipendenti sono molto appassionati del loro lavoro, e sentono un fortissimo orgoglio di appartenere a questo storico e prestigioso marchio. Siamo tutti impazienti per l’inizio di questa nuova avventura e anche se non possiamo ancora promettere nulla, disponiamo del potenziale necessario per creare una moto competitiva per aspirare ai risultati che tutti vogliamo raggiungere. Grazie per tutti i messaggi di benvenuto che ho ricevuto dai Ducatisti, sono veramente carico e intendo dare il massimo.”  

Andrea Dovizioso: Questa è la mia quinta stagione in Ducati e mi aspetto tantissimo dal 2017. Dopo quattro anni spesi a lavorare sodo, adesso siamo diventati veramente competitivi, ed ora il nostro obiettivo può essere solo quello di lottare per il campionato. Mi fa molto piacere dare il benvenuto nella famiglia Ducati a Jorge e sono certo che avremo modo di lavorare bene insieme.”