Arriva Ecooter, terzo marchio Green del brand Italy2Volt, che propone due scooter elettrici con E2 City e E2 Sport. C’è l’opzionale doppia batteria

La città sempre più a portata di mano. Arriva Ecooter, terzo marchio Green del brand Italy2Volt, importatore esclusivo per l’Italia di scooter elettrici. Sono quindi già tra noi E2 nella versione E2 City (L1e) e E2 Sport (L3e), entrambi disponibili con l’opzionale + plus che prevede doppia batteria e quindi una consistente e maggiore autonomia.

	Ecooter 2021-italy2Volt- performancemag.it 2021

Uno scooter elegante, informale, dal design pulito e tondeggiante che certo ben si accorda con le linee della città. Minimalista per DNA, Ecooter E2 pesa 96 kg ed è largo 770 mm, quote che accolgono la sfida quotidiana degli spostamenti da un capo all’altro delle città.

Motore da 3 e 4 kW collocato al centro del forcellone

Cuore di Ecooter è senza dubbio la batteria estraibile agli ioni di litio da 42Ah dal peso di soli 15,3 kg. Il motore elettrico brushless mid-motor è stato montato al centro del forcellone posteriore, idea tecnica originale. La sua potenza è di 3,0 kW sulla versione E2 City che diventano 4.0 kW per la Sport, capaci di raggiungere 45 e 75 km/h. La Sport vanta inoltre due Mode di guida: Smart e Sport.

	Ecooter 2021-italy2Volt- performancemag.it 2021

Due Mode di guida

Il primo rende più pastosa e lineare l’erogazione della potenza mentre il Mode Sport punta tutto sulle maggiori performance per una full power e grandi accelerazioni al semaforo. Super, in entrambi o casi, l’autonomia che può variare da 80 a 75 km per la versione City e Sport nell’ordine.

	Ecooter 2021-italy2Volt- performancemag.it 2021

Eccellenti i tempi di ricarica con 0/100% in circa sei ore con costo calcolato di 0,62 euro su tariffa di rete di 0,23 Euro/kWh. E con la batteria aggiuntiva da 9,5 kg e 20 Ah/1,3 kWh, si possono percorrere circa 40 km in più che vanno ad aggiungersi a quanto accennato prima.

Baricentro basso, ruote da 12” e frenata CBS per E2 Sport

Altre caratteristiche di Ecooter sono il baricentro basso e quindi migliore guidabilità ed handling, la migliore distribuzione dei pesi, le ruote da 12” con cerchi in alluminio e coperture larghe da 100/80, un pacchetto sospensioni di rilievo con la forcella idraulica ed il mono posteriore, a cui si aggiunge un impianto frenante con CBS per la sola versione Sport. L’impianto si avvale di dischi da 220 e 200 mm.

	Ecooter 2021-italy2Volt- performancemag.it 2021

E poi ancora, il bel display che “raccoglie” tutte le info, tra cui carica batteria, autonomia, velocità che si aggiungono al caratteristico proiettore anteriore con fascia unica LED, la presa USB, il porta cellulare, il cruise control, la chiave “intelligente” (che apre anche il vano sottosella) e l’antifurto.

	Ecooter 2021-italy2Volt- performancemag.it 2021

C’è anche la sella lunga, che vanta un’altezza da terra di 740 mm e quindi a prova di tutti mentre il vano sottosella può ospitare un casco jet così come la pedana piatta è un ulteriore valore aggiuntivo per Ecooter.

	Ecooter 2021-italy2Volt- performancemag.it 2021

I prezzi di Ecooter

Cinque le varianti cromatiche mentre il prezzo parte da 3.390,00 euro per E2 City (2.279,00 euro con ecoincentivo 40% e rottamazione) che diventano 4.050,00 euro per la Sport (2.722,00 euro con incentivo 40% e rottamazione) per passare poi ai 3.990,00 euro della versione “plus” City ovvero quella con batteria aggiuntiva (2.682,00 euro con incentivo 40% e rottamazione).

Per la E2 Sport Plus invece, ci vogliono 4650,00 euro (3.125,00 euro con incentivo 40% e rottamazione). Questi prezzi sono comprensivi di IVA 22% f.c. con garanzia 24 mesi

INFO: Italy2Volt – www.I2V.it

Articolo precedentePMT TYRES, UNA BELLA STORIA ITALIANA
Articolo successivoFD MOTORS F5-E, RUOTA ALTA DOC
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo del CIV Minimoto. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”