Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    Honda, le prime novità 2023

    Date:

    Condividi:

    Honda annuncia le prime novità 2023: il mood è una gamma stabile ma soprattutto nuove colorazioni sulla base degli aggiornamenti arrivati nel 2021

    performancemag.it2022-gamma honda 2023 (10 di 18)

    HONDA X-ADV 750

    Il SUV a due ruote non cambia nelle sue componenti tecniche. La novità Honda 2023 è certamente la colorazione “Shasta White” con accattivante grafica “Big Logo” che si aggiunge alle già proposte.

    performancemag.it2022-gamma honda 2023 (10 di 18)

    Motore bicilindrico con corsa lunga: consumi bassissimi ed affidabilità

    La tecnica vede protagonista il motore bicilindrico parallelo con corsa lunga e cambio DCT che eroga 58 Cv, potenza che consente di affrontare serenamente anche tratti offroad. Spicca il comando gas Throttle By Wire con 5 Mode e controllo di trazione su 4 livelli.

    Ma si fa notare anche l’abbondanza di spazi disponibili con grande vano sotto la sella che può ospitare anche un casco offroad integrale oltre al “convenzionale” integrale. Prevista la presa USB e l’illuminazione con luci DRL e display TFT da 5”.

    performancemag.it2022-gamma honda 2023 (10 di 18)

    HONDA FORZA 750

    Tutto rimane invariato nella sua tecnica ma arrivano tre nuove colorazioni con Mat Ballistic Black Metallic, Pearl Glare White e Iridium Gray Metallic. Maxiscooter per eccellenza, Forza 750 fa parte di una famiglia numerosa con Forza 125 e 350 cc.

    performancemag.it2022-gamma honda 2023 (10 di 18)

    Cambio DCT, controllo di trazione HSTC e vano portacasco anteriore

    Il più grande vanta motore bicilindrico da 750 cc che eroga 58,6 Cv, cambio DCT ed elettronica con 4 Riding Mode e 3 livelli per il controllo di trazione HSTC. Ricordiamo il telaio tubolare in acciaio, la forcella USD, il mono con Pro-Link ed il forcellone in alluminio.

    L’impianto frenante prevede dischi di elevato diametro ma, soprattutto, pinze ad attacco radiale. Sotto la sella ci sta un casco integrale ed è prevista una presa USB-C.

    HONDA NCX750X

    Arrivano tre nuove colorazioni per questo interessante crossover Honda: Mat Jeans Blue Metallic, Pearl Deep Mud Gray e Candi Chromosphere Red. È spinto dal bicilindrico parallelo da 750 cc “corsalunga” che prevede acceleratore Throttle by Wire con 4 Riding Mode e HSTC multilivello.

    performancemag.it2022-gamma honda 2023 (10 di 18)

    29 km/litro per una moto da record

    Eccellente nei consumi, questo motore spinge NCX750X verso i 29 km/litro. Il plus però è il vano portacasco integrale anteriore. Per il 2023 il modello sarà disponibile sia con cambio manuale che in versione DCT doppia frizione.

    HONDA NT1100

    La Touring crossover Honda, si adegua al mood 2023 con una nuova colorazione, la Gunmetal Black Metallic. Questo modello è equipaggiato con il propulsore della CRF1100L Africa Twin ma con altezza sella ridotta e geometrie ciclistiche che spingono verso una maggiore efficacia sui percorsi stradali.

    performancemag.it2022-gamma honda 2023 (10 di 18)

    Parabrezza regolabile e pinze radiali, le due facce della NT1100

    C’è il parabrezza regolabile su 5 posizioni, utile nei viaggi autostradali grazie anche all’efficacia dei frangivento superiori. Cruise Control di serie, ci sono 3 Riding Mode preimpostati e 2 personalizzabili.

    Spiccano infine, le pinze radiali su dischi da 310 mm e lo schermo TFT da 6,5” con integrata connettività Apple CarPlay, Android Auto e Bluetooth.

    Andrea Di Marcantonio
    Andrea Di Marcantoniohttps://www.performancemag.it
    “Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi talenti con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo della Velocità. Siamo l'unica testata italiana a costruire progetti per i giovani a cui offriamo un team collaudato e tutta la mia esperienza sul campo. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”