Motore con attriti ridotti, scarico riprogettato, nuova piattaforma inerziale IMU, ABS Continental con funzione cornering. E’ la nuova MV Agusta Brutale 1000RRR

Nessuna moto può vantare tanta grinta e brutalità quanto la nuova MV AGUSTA BRUTALE 1000RR. Lo raccontano i 208 Cv, il motore profondamente rivisto e tutti gli aggiornamenti sulla ciclistica senza dimenticare il grande lavoro sull’elettronica.

MV Agusta Brutale 1000rr 2022- performancemag.it 2021

I punti cardinali delle novità su Brutale 1000RR 2021

Ecco le principali novità della Brutale 1000 RR 2021: motore con riduzione degli attriti ed omologato Euro5, nuovo scarico riprogettato, nuova piattaforma inerziale IMU, ABS Continental con funzione cornering e pedane ridisegnate

MV Agusta punta sulla potenza

Il quattro cilindri a valvole radiali MV Agusta da 208 Cv a 13.000 giri (coppia di 116,5 Nm a 11.000 giri) è stato nettamente migliorato. Iniziamo dai materiali, con bielle in titanio – unica naked a adottare tale soluzione tecnica – stesso materiale impiegato per le valvole sia di scarico che di aspirazione.

MV Agusta Brutale 1000rr 2022- performancemag.it 2021

È un motore più potente ma soprattutto che gira più in alto, merito della rivista distribuzione ma soprattutto, della nuova fasatura delle camme, che ha giocato un ruolo chiave per un miglior riempimento della curva di coppia sia ai bassi quanto ai medi regimi.

DLC, nuovi ingranaggi del cambio e cambio elettronico EAS 3.0

Molto importante le soluzioni per la riduzione degli attriti, di cui fanno parte il trattamento DLC per i bicchierini valvole, i nuovi ingranaggi sulla primaria associata però ad un irrobustimento dell’intera porzione degli stessi.

MV Agusta Brutale 1000rr 2022- performancemag.it 2021

Partenze brucianti sono favorite dal Launch Control e dal cambio elettronico EAS 3.0, che fa parte della terza generazione che vede l’introduzione di un nuovo sensore.

Cambia anche lo scarico: rimangono i quattro collettori separati ma varia l’andamento del collettore principale al fine di rendere unico il sound della nuova Brutale Euro5.

Un’elettronica evoluta

Arriva la piattaforma inerziale IMU che può “gestire” il controllo di trazione e quello anti-wheeling FLC. Quest’ultimo non solo limita l’impennata ma la rende controllabile. C’è l’ABS Continental MK100 con funzione cornering per un miglior controllo anche delle frenata, anche quando si è in piega.

MV Agusta Brutale 1000rr 2022- performancemag.it 2021

Il cockpit TFT 5,5” è ora più completo e dialoga con l’app MV Ride App che consente la massima personalizzazione ogni angolo della nuova Brutale.

Un telaio pensato per piegare forte ma con comfort

Sono pochissime le modifiche arrivate su questa nuova Brutale. Sono stati migliorati il controllo della moto nei destra/sinistra o nei trasferimenti di carico, merito pure dei cerchi ruota forgiate iper leggere e dell’impianto frenante Brembo che vanta pompa radiale e pinze Stylema.

Ed arrivano nuove pedane mentre in tema di sospensioni, c’è la forcella ed il mono elettronici Ohlins con nuovi setting, l’ammortizzatore di sterzo Ohlins elettronico

Articolo precedenteKIA STONIC GT LINE, DINAMICA EFFICIENTE
Articolo successivoMAHINDRA KUV100 NXT EURO6d
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo del CIV Minimoto. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”