Ecco le prime immagini del nuovo Sportage by KIA, espressamente pensato e dedicato al mercato europeo. Un SUV sportivo dall’aspetto muscoloso e dinamico

Nuovo Sportage KIA è un progetto forte, dal design elegante ed incisivo, dinamico ed aggressivo. Un chiaro messaggio sulle intenzioni di KIA nell’affollato panorama SUV.

Nuovo-KIA-SPORTAGE-performancemag.it

KIA SPORTAGE, sarà il nuovo riferimento nel panorama SUV?

Un nuovo punto di rifermento per un mercato in costante evoluzione stilistica e tecnica. Lo so intuisce dalla raffinatezza delle soluzioni: motori, design, sicurezza, ruotano tutte attorno al progetto, meticolosamente affinato per un risultato “potente”.

Nuovo-KIA-SPORTAGE-performancemag.it

Il design, ad esempio, si basa sul linguaggio KIA Opposites United, che mette al centro del progetto ogni singolo componente in un’ottica “Bold for Nature” che rende omaggio alla natura ed alla sua perfezione come filosofia di base.

SUV sportivo concepito per essere veloce

Un SUV sportivo, lo si nota subito, un profilo più compatto rispetto al passato ed un maggior orientamento alla velocità e scorrevolezza delle strade europee. Sportage ha un aspetto netto e muscoloso grazie al linee molto tese che si intrecciano sulle superfici.

Nuovo-KIA-SPORTAGE-performancemag.it

Gli sketches mostrano un frontale di carattere, un particolare profilo della griglia che ora sovrasta l’intero frontale. La “classica” griglia Tiger Nose KIA ha quindi una nuova idea stilistica con luci LED DRL con forma a boomerang e proiettori Matrix LED.

Nuovo-KIA-SPORTAGE-performancemag.it

Ed ancora il tetto nero, che esalta la sportività del SUV coreano con taglio dinamico a C. Dietro si notano subito i larghissimi passaruota che si raccordano con i gruppi ottici posteriori. Il lancio è previsto per il 1° settembre

Articolo precedenteRENAULT MEGANE R.S. TROPHY, ULTRADINAMICA
Articolo successivoBETA RR 4T 125 LC, ENDURO PER INIZIARE
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo del CIV Minimoto. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”